Frutta e verdura 5 volte al giorno! Se lo dice il ministro...

“Cinque volte al giorno”: così recitano diverse campagne governative condotte dai governi di diversi paesi tra cui Australia, USA, Gran Bretagna, Germania e Svizzera: lo scopo è incoraggiare il consumo di almeno cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno, seguendo una raccomandazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che incoraggia ciascuno a consumare “almeno 400g di frutta e verdura ogni giorno (escluse patate ed altri tuberi da amido)”

 

Australia

“Go for 2 & 5” è l’equivalente campagna condotta in Australia, in cui viene detto agli adulti che hanno bisogno di almeno due porzioni di frutta e cinque porzioni di verdura ogni giorno. Una “porzione standard di frutta” consiste in 150g di frutta fresca, mentre una “porzione standard di verdura” consiste in 75g.

 

Canada

In Canada il Canadian Produce Marketing Association (CPMA), lo Heart and Stroke Foundations Health Check Program e la Canadian Cancer Society si sono coordinati creando la campagna “Fruits and Veggies - Mix it up!”, incoraggiando le famiglie canadesi a mangiare in modo più sano. La campagna è incentrata su maniere semplici per nutrirsi in modo sano ovunque ed in qualsiasi momento. La CPMA è un’organizzazione no-profit che rappresenta più di 700 aziende internazionali e canadesi che sono oggi responsabili per il 90% delle vendite di frutta fresca e verdura in Canada.

 

Francia

In Francia il PNNS (Programme National Nutrition Santé) raccomanda almeno 5 porzioni di frutta e/o verdura al giorno.

 

Germania

“5 am Tag” (Cinque al giorno) è una campagna che si è prefissa il miglioramento della salute della popolazione promuovendo l’ingestione di frutta e verdura. Il promotore è il consorzio “5 am Tag e. V.”, fondato nel 2000. La campagna è appoggiata in Germania dalla Deutschen Gesellschaft für Ernährung (Società Tedesca per l’Alimentazione). Il Consorzio mette a disposizione dei suoi membri materiale informativo, cartelloni, materiale pubblicitario per eventi (ad esempio feste scolastiche, stand informativi ecc…). Ogni membro può inoltre utilizzare il logo condiviso.

 

Svizzera

Omonima a quella tedesca è l’iniziativa svizzera (“5 al giorno” per la Svizzera italiana) che promuove un’alimentazione ricca di verdura e frutta per la popolazione elvetica. Una delle iniziative messe in campo è consistita nella pubblicazione sul web di una tabella che aiuta ad individuare la frutta di stagione in ogni momento dell’anno, così da aiutare il pubblico a scegliere prodotti freschi, gustosi e convenienti.

 

Le origini

Nelle nazioni anglofone questa campagna (5 a day - For a better health) iniziò già negli anni ‘90, per iniziativa dell’istituto di ricerca oncologica degli USA, poiché studi medici cominciarono a dare le prime indicazioni che l’ingestione regolare di frutta e verdura potesse diminuire la frequenza del cancro. Gli studi che hanno dato risultati più evidenti in tale campo riguardano il cancro alla bocca, alla faringe, all’esofago, allo stomaco ed all’intestino. Indiziate di questa azione benefica sono numerose sostanza bioattive presenti in frutta e verdura.